L'antica località termale di Colle Isarco emana un fascino unico dei tempi passati. Il turismo nobile e l'Art Nouveau sono ancora evidenti in alcuni angoli. I visitatori del Municipio possono trovare delle documentazioni su Henrik Ibsen, l'ospite più noto. Il drammaturgo norvegese ha stimato Colle Isarco come un rifugio naturale e ha elogiato le lunghe passeggiate nella Val di Fleres, che deliziano ancora oggi i visitatori del piccolo villaggio di montagna. Non lontano dal centro del paese, sentieri e piste ciclabili conducono nelle suggestive montagne del crinale principale delle Alpi. Gli amanti della mountainbike sono attratti dalla frontiera del Brennero, mentre gli escursionisti occasionali possono fermarsi presso la malga Gallina, la malga Zirago, le malghe Valmigna e le malghe di Ladurns.